Articoli in questa sezione

Vedi altro

Manuale 770 2024

Di seguito sono elencate le fasi del programma con le relative istruzioni (cliccare su ogni fase per andare direttamente al paragrafo):

  1. Migrazione delle anagrafiche e degli intermediari (se non già fatto per CU);
  2. Passaggio a nuovo anno da Spinoff Fiscale 2023 e poi su Manager WOW ;
  3. Esportazione delle ritenute per SY sez.IV (se non già fatto per CU);
  4. Accesso a WOW Suite;
  5. Creazione di un nuovo 770;
  6. Tipologie di 770 disponibili e dati Flussi su quadro DIC;
  7. Stampa del conferimento incarico;
  8. Gestione dei quadri e funzionalità varie;
  9. Importazione ritenute percipienti esteri privi di CF italiano nel quadro SY sez. IV;
  10. Importazione CU lavoro dipendente per quadratura e campo TIR da recuperare quadro SX;
  11. Funzione di Calcolo TIR da recuperare a partire dalle CU;
  12. Importazione dati da conto fiscale per creazione quadri ST/SV/SX
  13. Importazione SY sez. II : pignoramenti a favore di persone giuridiche;
  14. Stampa dell'anteprima del singolo quadro;
  15. Chiusura della dichiarazione 770;
  16. Stampa del modello;
  17. Controllo e Creazione del file telematico;
  18. Invio del 770 tramite SpinOk;
  19. Invio del 770 senza SpinOk;
  20. Dichiarazione Correttiva e Integrativa;
  21. Stampe di utilità;
  22. Altre utilità;
  23. Archiviazione documentale;
  24. Importazione da file telematico;
  25. Gestione operazioni societarie straordinarie con estinzione del soggetto cedente;

1) Migrazione delle anagrafiche e degli intermediari (se non già fatto per la CU)

Le istruzioni sulla Migrazione delle anagrafiche sono state pubblicate con il rilascio della CU, cliccare il seguente link per visualizzarle: Migrazione delle anagrafiche e degli intermediari.

 

2) Passaggio a nuovo anno da Spinoff Fiscale 2023 e poi su Manager WOW Suite

Da Spinoff Fiscale accedere al punto 02-Wow Suite, 08-Passaggio a nuovo anno 23-24 CU/770 (o da Spinoff Contabilità al punto 98-Wow Suite, 08-Passaggio a nuovo anno 23-24 CU/770).

Nella schermata che si apre viene proposto Tipo Dichiarazione "Certificazione Unica". E' necessario scegliere il Tipo Dichiarazione 770 e verranno proposte tutte le anagrafiche per le quali risulta compilato il 770 2023 in Spinoff Fiscale. e per le quali risulta compilato almeno un quadro oltre al frontespizio. Selezionare quindi le anagrafiche interessate e cliccare su Elabora.

Successivamente, da Wow Suite accedere al Manager e poi al modulo "Nuovo anno CU/770":

dopo aver scelto tipo dichiarazione 770, selezionare tutte le anagrafiche proposte nell'elenco e cliccare su Elabora.

Al termine dell'elaborazione verrà fornito un tabulato di controllo con il riepilogo dei dati trasferiti tramite il passaggio d'anno che sono alcune informazioni del frontespizio e i riporti del Quadro SX.

 

3) Esportazione delle ritenute per SY sez. IV (se non già fatto per la CU)

Le istruzioni sulla Esportazione delle ritenute sono state pubblicate con il rilascio della CU, cliccare il seguente link per visualizzarle: Esportazione delle ritenute.

La sezione IV del quadro SY va compilata solo se ci sono casi di lavoratori autonomi esteri privi di codice fiscale italiano per i quali non è stato possibile certificare i redditi tramite la CU (e per tal motivo in sede di importazione nel quadro LA è stato ricevuto avviso che tali compensi sarebbero stati successivamente importati nel 770)

E' necessario eseguire la funzione di migrazione ritenute dalla procedura Spinoff solo in presenza di queste casistiche e solo se queste non erano già presenti nell'archivio ritenute al momento della migrazione per la CU, altrimenti sono già diponibili nella sezione Ritenute del manager di WOW e sarà sufficiente importarle nel quadro SY sez.IV come spiegato al punto 9 Importazione ritenute percipienti esteri privi di CF italiano nel quadro SY sez. IV.

 

4) Accesso a WOW

Per accedere a WOW Suite sono previste diverse modalità:
1. Tramite accesso diretto dal browser: aprire il browser di navigazione e sulla barra degli indirizzi indicare login.wowsuite.it ;

2. Dal menu di Spinoff, punto 98. Wow Suite > 01. Accesso Wow Suite ;

MicrosoftTeams-image (1).png

Per accedere alla compilazione del 770 proseguire al paragrafo successivo.

 

5) Creazione di un nuovo 770

Per accedere al 770 2024, dalla Home Page di Wow Suite cliccare sulla voce "Dichiarativi 2024" e in seguito su "Visualizza", in corrispondenza del modulo "770".



 

Per creare una nuova dichiarazione 770 cliccare sul tasto Nuova:

Nella schermata che si apre è possibile usare i filtri proposti per selezionare le anagrafiche per le quali creare la dichiarazione:

 

In particolare, sono disponibili due principali filtri:

- Dati passaggio d'anno: scegliendo opzione su "Anagrafiche con passaggio" vengono proposte le anagrafiche dei dichiaranti per cui è stato eseguito il passaggio a nuovo anno da Spinoff Fiscale 

- Tributi 770 in Conto Fiscale: scegliendo opzione su "Anagrafiche con tributi 770 in CF" vengono mostrati i dichiaranti per i quali sono presenti tributi da indicare nel modello 770. E' utile per identificare nuovi dichiaranti che non hanno il passaggio d'anno.

Per creare più dichiarazioni contemporaneamente, selezionare i dichiaranti e cliccare su "+ Crea":

In alternativa, per crearle singolarmente, cliccare sul "+" a destra di ciascuna anagrafica:

 

 

6) Tipologie di 770 disponibili e dati flussi su quadro DIC

In Wow Suite è possibile gestire tre diverse tipologie di Certificazione Unica. 

1) Ordinaria/Redditi: è la tipologia standard che viene normalmente utilizzata.

2) Integrativa: è la tipologia standard da utilizzarsi per le dichiarazioni integrative

3) Duplicata: da utilizzare qualora si abbia la necessità di copiare la dichiarazione originale per apporne modifiche per motivi diversi dalla Integrativa. Ad esempio per la correttiva nei termini.

4) Flusso Separato: da utilizzare nel caso sia necessario dividere la dichiarazione in più flussi e più di un flusso venga inviato da WOW. Se gli altri flussi sono inviati da un'altra procedura/intermediario non è necessario creare il flusso separato, è sufficiente indicare i dati dei flussi inviati da altre procedure/ intermediari nella apposita sezione del quadro DIC.

 

Per generare le tipologie Integrativa Duplicata e Flusso Separato, cliccare sugli appositi bottoni in corrispondenza del dichiarante interessato:

 

Per qualsiasi tipo di dichiarazione si stia gestendo è necessario indicare nel quadro DIC se il 770 è inviato in un unico flusso o in più flussi e quali tipologie di ritenute vengono inviate in ciascuno flusso (o nell'unico flusso). Le caselle con i bollini sono quelle riproposte dall'anno precedente ma possono comunque essere variate se la situazione cambia. Nel caso di nuovo dichiarante tutto va impostato manualmente prima di procedere con la redazione del modello.

 

 

7) Stampa del conferimento incarico

Per effettuare la stampa del conferimento incarico, nel Manager posizionarsi sulla voce "Anagrafiche" e selezionare la voce "Stampa conferimento incarico" nel menu a discesa.

 

E' possibile eseguire l'accesso anche dal modello della CU stesso, cliccando sul pulsante "Data impegno" nella sezione "Impegno alla presentazione telematico" del quadro DIC del 770. In tal caso al rientro nel quadro sarà necessario ricaricare la pagina per vedere la data impegno aggiornata.

 

Nella pagina che si apre, selezionare l'Intermediario, apporre il flag su "770" e selezionare la sede dello intermediario.

 

Nella sezione sottostante, proseguire inserendo il periodo di riferimento e la data stampa.

 

Proseguendo, nella sezione Moduli, selezionare uno dei tre filtri di visualizzazione dei dichiaranti che si intende utilizzare:

- Non filtrare le anagrafiche: permette di visualizzare tutte le anagrafiche;

- Tutte le anagrafiche che hanno compilato almeno un modulo selezionato: questa opzione è selezionata di default e permette di visualizzare solo le anagrafiche per le quali nel quadro DIC del 770 è stato indicata almeno una tipologia di ritenute tra quelle possibili indicate nel riquadro sottostante (vedi immagine di seguito);

- Tutte le anagrafiche che hanno compilato tutti i moduli selezionati: permette di visualizzare soltanto le anagrafiche per le quali nel quadro DIC del 770 sono state indicate tutte le tipologie di ritenute selezionate nel riquadro sottostante.

Nella sezione "Testi" sono proposti i testi standard del conferimento incarico. Questi possono, eventualmente, essere modificati laddove necessario.

 

Alla fine, per effettuare la stampa del conferimento incarico, in alto a destra della pagina, selezionare dall'elenco i dichiaranti interessati e cliccare il pulsante "Stampa" in alto a destra.

 

 

8) Gestione dei quadri e funzionalità varie

Per accedere al 770, dalla pagina di elenco, cliccare sul pulsante "Modifica" in fondo al rigo del dichiarante interessato.

Una volta all'interno della dichiarazione, sulla sezione di sinistra "Quadri dichiarazione" sarà possibile visualizzare i quadri già aperti. Inizialmente sarà aperto soltanto il quadro DIC (Frontespizio) e i quadri di riepilogo SS ed SX.

Più in basso, sulla sezione "Quadri non compilati" sono presenti i quadri non ancora aperti. Cliccando su uno qualsiasi dei quadri, questo verrà spostato nella sezione "Quadri dichiarazione", il corpo del quadro sarà visibile sulla schermata centrale e sarà possibile cominciare la compilazione.

Nel caso in cui sia necessario eliminare il quadro, nella sezione "Funzionalità quadro", in basso a sinistra, basterà cliccare sul pulsante "Elimina". Così facendo, il bollino del quadrò verrà riportato nuovamente nella sezione "Quadri non compilati".


                     

Come sopra spiegato, il corpo del quadro si trova nella schermata centrale. Questo si suddivide in sezioni che che possono essere espanse o compresse sia singolarmente (cliccando sul titolo di ogni sezione) sia massivamente tramite i pulsanti "Espandi tutto" o "Comprimi tutto".

 

In quasi tutti i quadri, in alto a destra sono presenti alcuni comandi che permettono di aggiungere nuove pagine (chiamate "Mod. OSS") per la gestione della dichiarazione dei soggetti estinti incorporati per Operazioni societarie Straordinarie ma, di norma, queste vengono create automaticamente dalla funzione di Importazione della dichiarazione del soggetto Estinto in quella del Cessionario. 

Inoltre, in molti quadri, sono presenti ulteriori sottopagine (chiamate "Int.") con i relativi comandi sulla destra. Pagine successive alla prima sono da utilizzarsi solo nei casi in cui per quel quadro siano da indicare dati relativi a diversi intermediari. Se l'intermediario è residente la sezione con i dati dell'intermediario va lasciata vuota, va compilata solo se l'intermediario non è residente.

Per entrambe le casistiche l'eliminazione di una singola pagina  si fa con la x piccola sulla pagina stessa. Il bidone presente sui pulsanti a destra elimina tutte le pagine.

 

Una volta compilato il quadro, prima di uscire, è sempre necessario cliccare il pulsante "Salva calcola e valida" nella sezione Funzionalità quadro, per salvare e validare i dati inseriti.

La validazione dei dati potrebbe portare a delle segnalazioni che verranno visualizzate nella sezione "Segnalazioni", sulla destra della pagina, facendo riferimento ai controlli delle specifiche tecniche.
Possono assumere colore giallo qualora si tratti di controlli di rispondenza o rosso qualora si tratti di controlli bloccanti.

Possono inoltre comparire dei messaggi azzurri come informazioni di supporto per l'utente.

 

 

9) Importazione ritenute percipienti esteri privi di CF italiano nel quadro SY sez.IV

Per importare le ritenute (già precedentemente esportate da Spinoff) all'interno del quadro SY sez.IV dalla pagina di accesso del 770 cliccare sulla voce "Importa SY sez.IV":

Si aprirà la seguente schermata con l'elenco dei dichiaranti per i quali è già stata eseguita l'esportazione verso Wow Suite e per i quali sono presenti casi di percipienti esteri privi di Codice Fiscale italiano.

Di default vengono proposti i sostituti per cui non è ancora stato creato il 770 e quelli per cui il dichiarativo è aperto ed in lavorazione.
Nel caso fosse necessario visualizzare i dati relativi ad una dichiarazione già chiusa è sufficiente apporre il flag su "Chiuse".

Cliccando sull'icona "Seleziona" (occhio ), in corrispondenza di ciascun dichiarante, è possibile visualizzare il dettaglio dei dati esportati: i dati anagrafici e le ritenute relative a ciascun percipiente con il relativo totale che verrà poi riportato nel quadro SY sez,IV.
N.B. Si ricorda che nel quadro ST sez.IV, per ciascun percipiente non verranno registrate le singole ritenute ma il totale per causale.

Successivamente, selezionare i dichiaranti interessati e cliccare su "Salva su 770" per riportare le ritenute  automaticamente all'interno del quadro SY sez.IV dei dichiaranti selezionati.
N.B. Per eseguire questa operazione, è necessario aver precedentemente creato 770 per ciascun dichiarante selezionato (se non è stato fatto la colona DichId contiene il valore -1).


Accedendo dunque al 770 il quadro SY sarà già aperto e compilato con i dati importati nella sez.IV.

Se il quadro era già presente, eventuali dati indicati nelle altre sezioni non vengono toccati.


E' inoltre possibile importare le ritenute direttamente dal quadro SY del singolo dichiarativo cliccando sulla voce "ImportA SY sez.IV". 

 

 

10) Importazione CU lavoro dipendente (per Quadratura e TIR da rec. quadro SX)

Coloro che non hanno già inserito la CU di lavoro dipendente nella WOW Suite (poichè hanno effettuato  l'invio della stessa con altre procedure) sono invitati ad effettuarne l'importazione (ed eventualmente anche altri quadri come SY dei pignoramenti) su una dichiarazione di tipo flusso separato senza quindi andare ad intaccare la dichiarazione di lavoro autonomo già inviata.

L'importazione è necessaria per consentire il controllo di quadratura tra ST SV SX e la CU.

Inoltre serve per  la determinazione del campi TIR da recuperare (a rate) del rigo SX49 del quadro SX vedere paragrafo successivo per i dettagli.

Per effettuare l'importazione accedere alla Gestione CU e dal menù di sinistra della lista dichiarazioni scegliere Import.telematico.

         

Caricare il file con i telematici nella mascherina che viene proposta all'apertura e quindi selezionare i dichiaranti.

Impostare la maschera come sotto indicato (Flusso Separato - Sostituisci - Import solo per 770=SI) , selezionare i quadri interessati e procedere con "Salva su CU".

 

 

11) Funzione di calcolo TIR da recuperare a partire dalla CU

Il campo TIR da recuperare (a rate) del rigo SX49 del quadro SX deve essere calcolato a partire dalle CU.

Tale dato infatti, diversamente dai dati delle altre caselle del rigo SX49 stesso, ad oggi non è determinabile con certezza dal conto fiscale poiché le rate si possono protrarre fino a settembre 2024.

Per chi non ha possibilità di importare la CU, in fase di creazione quadro SX da conto fiscale, il dato viene comunque stimato moltiplicando per le 7 teoriche rate il valore della prima rata presente nel conto fiscale di febbraio o marzo, ma il valore certo è dato solo dalla somma delle caselle 394 delle CU di lavoro dipendente inviate. Pertanto se si dispone delle CU è consigliabile calcolarlo dalle CU.

Per farlo dal menu di sinistra della lista dichiarazioni 770 scegliere la voce "Calcola TIR da rec. SX"

Inizialmente la maschera proporrà un elenco vuoto, premere "Import da CU 2024 WOW" e attendere il termine dell'elaborazione. A questo punto verrà visualizzato l'elenco dei dichiaranti con i relativi importi di TIR da recuperare che dovranno essere riportati nel quadro SX al rigo 49.

Il dato verrà automaticamente letto e integrato nel quadro SX con la funzione di creazione SX da conto fiscale che vedremo nel successivo punto di questa documentazione.

Qualora la stessa sia già stata eseguita allora è possibile forzare solo questo dato tramite il bottone "Salva su 770" presente in alto sulla destra.

La forzatura si può eseguire anche da dentro il quadro selezionando la voce "Forza TIR da rec. SX"

 

 

12) Importazione dati da conto fiscale per creazione quadri ST/SV/SX

Tramite la scelta "Crea ST/SV/SX da CF" presente sul menu di sinistra della lista dichirazioni 770 è possibile accedere alla creazione dei suddetti quadri da conto fiscale.

Le operazioni corrispondono a quelle che venivano eseguite durante le operazioni preliminari del 770 Spinoff con due particolarità.

1- nella creazione dell'SX si tiene conto dell'eventuale TIR da recuperare calcolato a partire dalle CU con l'operazione di cui al capitolo precedente. Col vecchio programma questo dato veniva letto dalle paghe.

2- nella creazione dell'SV vengono direttamente raggruppati i versamenti relattivi a uno stesso periodo/tributo/data versamento/note/flag ravvedimento relativi a comuni diversi e di tale raggruppamento viene data evidenza in una stampa di LOG a fine elaborazione.  Nel vecchio programma il raggruppamento avveniva al momento della stampa su modello o della generazione del telematico.

Esempio di LOG

Per eseguire la creazione dei dati posizionarsi sulla pagina del quadro interessato, selezionare i dichiaranti e premere su elabora. Quindi procedere con il quadro successivo.

Nell'esempio della videata sotto viene creato il quadro SV

Al termine tutte le elaborazioni producono un LOG con le eventuali segnalazioni e gli eventuali raggruppamenti (oltre a quelli dei comuni del quadro SV possono essercene altri dovuto alla presenza di più crediti creati distintamente in conto fiscale ma con lo stesso periodo, caratteristiche e data pagamento oppure per i casi di ripresa dei versamenti delle sospensioni di anni precedenti che vanno raggruppati senza evidenziare il periodo e la data pagamento).

Finchè non si esce dalla maschera tutte le stampe dei quadri creati sono recuperabili dal pulsante stampe. Vi preghiamo di stamparli e conservarli per agevolare i controlli di quadratura.

 

 

13) Importazione SY sez.II: pignoramenti a favore di persone giuridiche

I clienti paghe che necessitano di importare la sezione II del quadro SY relativa ai pignoramenti a favore di persone giuridiche devono effettuarne l'importazione da file telematico. 

Per dettagli sull'importazione da telematico vedere il capitolo 24 ad essa dedicato.

 

14) Stampa dell'anteprima del singolo quadro

Per visualizzare l'anteprima di stampa di ciascun quadro, dall'interno della CU, cliccare sulla voce "Anteprima" disponibile nella sezione "Funzionalità quadro".

Cliccando su "Stampa anteprima"  viene generato e salvato il pdf (in bozza) del quadro. 

Per tornare alla visualizzazione del quadro cliccare su "Modifica".

 

15) Chiusura della dichiarazione 770

Una volta conclusa la compilazione della dichiarazione, per chiudere la dichiarazione stessa, è necessario preventivamente chiudere i singoli quadri cliccando sulla voce "Salva e completa" nella sezione "Funzionalità quadro" per ciascun quadro.

Una volta completata la chiusura dei quadri, cliccare su "Chiudi di dichiarazione" nella sezione "Funzionalità dichiarazione".

 

 

16) Stampa del modello 

Per stampare il modello ordinario di un singolo 770, all'interno della dichiarazione cliccare sulla voce "Stampa modello" nella sezione "Funzionalità dichiarazione".

Si aprirà una finestra dalla quale si potrà decidere di stampare una copia definitiva oppure la bozza. Se la Dichiarazione non è ancora chiusa si potrà solo stampare in bozza.

E' possibile, inoltre, stampare il telematico in maniera massiva.

Per fare ciò sarà necessario posizionarsi sulla pagina di elenco delle dichiarazioni e nella sezione "Stampe" e scegliere "Stampa modello". Quindi selezionare i dichiaranti interessati filtrandoli eventualmente tra dichiarazioni Chiuse o ancora aperte o altri filtri e procedendo quindi alla stampa definitiva o in bozza.

Nella sezione quadri è anche possibile selezionarne solo alcuni per stampare solo determinati quadri per più dichiaranti. La stampa in questo caso è sempre in bozza.

 

 

17) Controllo e Creazione del file telematico

Per la creazione del telematico della CU è necessario eseguire due operazioni preliminari:

- Chiusura della dichiarazione;

- Stampa definitiva.

 

Una volta chiusa e stampata la CU, per la creazione del telematico cliccare sulla voce "Crea telematico" sempre tra le "Funzionalità dichiarazione".

Si aprirà una finestra con l'esito del controllo telematico e nel frattempo verrà scaricato anche il file telematico pronto per essere inviato. Se la dichiarazione non è ancora chiusa oppure è chiusa ma non stampata in definitivo verrà visualizza solo l'esito del controllo ma non verrà prodotto il file da scaricare.

 

E' possibile, inoltre, creare il telematico in maniera massiva. Per fare ciò sarà necessario posizionarsi sulla pagina di elenco delle dichiarazioni.

Nella sezione "Gestione" cliccare sulla voce "Gestione telematici". Verrà aperta una finestra dalla quale potranno essere filtrate le anagrafiche interessate e generato il file telematico (o il solo controllo) massivo.

 

18) Invio del 770 tramite SpinOk

Per l'invio del file telematico della CU tramite SpinOk, una volta creato, come illustrato nel paragrafo precedente, sulla finestra che presenta l'esito del telematico, cliccare il pulsante in alto a destra "Invio". il file verrà inviato alla piattaforma SpinOk dove verrà sottoposto al controllo Entratel e sarà pronto per l'invio all'Agenzia delle entrate.

Questa procedura aggiornerà in automatico lo stato telematico (nella pagina di elenco delle dichiarazioni) da "Non inviato" ad "Inviato HUB".

 

 

19) Invio del 770 senza SpinOk

Chi non utilizza SpinOk, per fini dell'invio del telematico del 770, dopo averlo prodotto e scaricato come illustrato in precedenza, utilizzarà, per esempio, Desktop Telematico.

La particolarità principale dell'invio senza SpinOk è che lo "Stato telematico" presente nella griglia di elenco delle dichiarazioni, non si aggiorna automaticamente. Per rendere automatico l'aggiornamento di quel campo, a scopi organizzativi, accedere al "Manager > Il mio profilo" e successivamente alla TAB "Personalizzazioni Operative"

 

Su questa pagina sarà presente, all'interno della sezione "Telematico", il campo "Impostazione stato telematico" dal quale è possibile selezionare la modalità con la quale lo stato del telematico dovrà essere aggiornato. Le opzioni sono le seguenti:

- Gestione manuale: in questo caso sarà necessario aggiornare manualmente lo stato;

- Visualizza pop-up alla creazione del telematico: viene mostrato un pop-up con la possibilità di scegliere se aggiornare o meno lo stato alla creazione del telematico;

- Imposta inviato alla creazione del telematico: lo stato viene aggiornato automaticamente nel momento in cui viene creato il telematico.

Per quanto riguarda la prima opzione, lo stato del telematico può essere aggiornato in qualsiasi momento, manualmente, dalla pagina di elenco delle dichiarazioni, cliccando sull'icona "i", a sinistra del dichiarante interessato, dunque selezionare una tra le opzioni "Non inviato" oppure "Inviato" nel campo "Stato telematico"

 

 

20) Dichiarazioni Correttive e Integrative

Nel caso in cui sia necessario correggere una dichiarazione già inviata telematicamente, se la variazione è nei termini va eseguita un Correttiva, altrimenti una Integrativa. E' consigliato creare una nuova dichiarazione per avere traccia sia del primo invio che del successivo. Per la dichiarazione di tipo Integrativa è presente l'apposito tipo, per la Correttiva sfruttare il tipo "Duplicata".

   

Quindi dalla lista dichiaranti premere sul pulsante corrispondente e rispondere "Mantieni" al seguente messaggio che si presenta nel caso di duplicata (nel caso di integrativa è implicito e i dati vengono mantenuti).

 

Accedere alla dichiarazione e al quadro DIC, impostare il tipo di dichiarazione e il protocollo di ritrasmissione che va sempre indicato, sia nel caso di correttiva che di integrativa, sia che si invii la dichiarazione in un unico flusso che in flussi separati.

Procedere quindi alle modifiche del caso, chiudere nuovamente i quadri e la dichiarazione, stampare in definitivo e ricreare il file telematico.

 

21) Stampe di utilità

Per accedere alle stampe di utilità, dalla pagina di elenco delle dichiarazioni, cliccare sulla voce "Stampe di utilità" all'interno della sezione "Stampe".

Verrà aperta una pagina con l'elenco delle stampe disponibili:

Di fondamentale importanza la stampa di quadratura (1.5) che consente di verificare la congruenza dei dati dichiaranti in CU e in 770. 

Ricordiamo che chi non ha elaborato la CU di lavoro dipendente con la WoW Suite può effettuare l'importazione della CU da file telematico scegliendo l'opzione Flusso Separato e il flag "solo per 770" in modo da avere a disposizione i dati per la quadratura senza intaccare la CU di lavoro autonomo.

Vedere la scelta 10) Importazione CU lavoro dipendente per quadratura

 

 

22) Altre utilità

Le "Altre utilità" sono delle funzioni a disposizione dell'utente per consentire una migliore gestione delle operazioni in fase di compilazione.

Dalla pagina di elenco delle dichiarazioni, è possibile accedere alla voce "Altre utilità" nella sezione "Gestione".

Si aprirà una finestra con le seguenti TAB:

- Associazione tag:  permette di associare a ciascun 770 un tag personalizzato per facilitare la ricerca;

- Allineamento intermediari: permette di associare massivamente l'intermediario corretto a tutti i 770;

- Chiusura dichiarazioni: permette di chiudere massivamente i 770 che hanno già tutti i quadri chiusi;

- Riapertura dichiarazioni: permette di riaprire in maniera massiva i 770 già chiusi;

- Modifica data dell'impegno: permette di modificare in maniera massiva la data di impegno alla trasmissione telematica per tutti i 770;

 

 

23) Archiviazione documentale

Per gli utenti che hanno attivato WOW Digital è possibile attivare il modulo di Conservazione Sostitutiva all'interno di SpinDoc.
Per poter integrare il modulo, i passaggi sono i seguenti:

  1. Configurare le credenziali e i codici ricevuti al momento dell'attivazione del modulo di archiviazione e conservazione di SpinDoc all'interno del "Manager > Il mio profilo > Credenziali" all'interno della sezione "Archiviazione documentale";
  2. Nella TAB "Personalizzazioni operative" abilitare su "" il campo "Modelli dichiarativi" nella sezione "Archiviazione documenti".
    N.B. Si ricorda che se è attivo il modulo WOW Digital ed è attivata la Conservazione Sostitutiva e allo stesso tempo è attiva anche l'integrazione con la firma remota eSaw, impostando su "" anche il campo "Conferimento incarico" nel momento in cui viene eseguita la procedura di firma elettronica del conferimento incarico, il documento, una volta firmato da entrambe le part, viene inviato automaticamente a SpinDoc in archiviazione. 
  3. E' possibile ora effettuare l'archiviazione della copia intermediario della certificazione.

 

 

24) Importazione da file telematico

L'importazione da file telematico è disponibile dalla pagina di elenco delle dichiarazioni 770 alla voce "Importazione telematico" dalla sezione "Comandi" sulla sinistra della pagina.

Si aprirà una finestra che permetterà di scegliere il file da importare.

Una volta selezionato il file, la maschera proporrà l'elenco dei Codici Fiscali dei dichiaranti presenti nel file.

Selezionare quelli per cui si vuole effettuare l'importazione.

Indicare i quadri che si desidera importare tramite il pulsante sulla destra e poi selezionendo quelli interessati. Scegliere il tipo di dichiarazione (Finalità -> Ordinaria o Flusso separato) e la modalità di importazione (in accodamento o in sostituzione).

 

Dunque, cliccare il pulsante "Salva su 770"

.

Per caricare un altro file (e vedersi riproposta la maschera iniziale "Scelta file") cliccare il pulsante "Carica file".

Per il quadri ST ed SY è anche possibile effettuare l'importazione di una singola sezione del quadro.

In tal caso oltre a selezionare il quadro andrà specificata la sezione nell'apposito campo. 

Ad esempio i clienti paghe che necessitano di importare la sezione II del quadro SY relativa ai pignoramenti a favore di persone giuridiche devono scegliere di importare solo quella sezione, evitando così di andare a perdere, anche nel caso si andasse a scegliere la modalità sostituzione, i dati eventualmente già inseriti nelle altre sezioni (ad esempio la sezione SY IV dei lavoratori autonomi esteri privi di CF italiano)  

 

 

25) Gestione operazioni Societarie Straordinarie con Estinzione del soggetto cedente

Nel caso di operazioni societarie straordinarie con estinzione del soggetto cedente e con la nascita di un nuovo soggetto o l’incorporazione in un altro soggetto già operante (che in entrambi i casi chiameremo Cessionario) è necessario "fondere" nella dichiarazione del Cessionario quella del soggetto estinto.

In questi casi  si procede con il normale inserimento della dichiarazione sia dell'estinto che del cessionario e una volta controllate (stampa in bozza e controllo telematico) va chiusa la dichiarazione dell'estinto.

A questo punto comparirà la scelta "Estinto su cessionario" che è disponibile solo a dichiarazione chiusa.

Questa funzione non è ancora disponibile. Seguirà un aggiornamento di Wow Suite.

Selezionandola si apre una maschera che propone la scelta del cessionario.

Verranno visualizzate tutte le dichiarazioni 770 escluse quella dell'estinto stesso.

Precisiamo che la dichiarazione del cessionario non deve essere chiusa e neanche stampata in definitivo.

Una volta selezionata la dichiarazione in cui accodare i dati va premuto il tasto esegui.

Al termine dell'elaborazione confermata da un messaggio ritornare alla dichiarazione dell'estinto tramite la freccia in alto a sinistra.

Ricaricando il quadro DIC si vedrà che il campo Estinto è stato barrato.

Da questo momento la dichiarazione non verrà più proposta nelle funzionalità massive di stampa e creazione telematico.

Sarà ancora possibile controllare il telematico e stampare la dichiarazione in bozza tramite le funzioni disponibili all'interno della dichiarazione.

Accedendo alla dichiarazione del cessionario si troverà la dichiarazione integrata con tutti i quadri del cedente ('tab' Mod.OSS con campo codice fiscale del sostituto valorizzato con il codice fiscale del soggetto estinto). Se il cessionario aveva dei dati nel quadro il cedente sarà sulla 'tab' 2, altrimenti se il quadro non era presente, il dati del cedente saranno sulla prima 'tab'.  

Il Quadro SX, diversamente dagli altri, non avrà una 'tab' separata ma i dati risulteranno sommati.

A questo punto è possibile controllare la dichiarazione risultante, chiuderla, stamparla in definitivo ed inviarla telematicamente come qualsiasi altra dichiarazione.

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0